Autopromotec la fiera biennale dell’industria e dei servizi post-vendita del settore automotive giunge quest’anno alla 28a edizione.

Grazie all’intenso lavoro di promozione e relazione con associazioni di settore, camere di commercio e organizzazioni indipendenti quest’anno sono attesi 100000 visitatori e oltre 120 delegazioni internazionali a riprova della grande visibilità di Autopromotec anche al di fuori dei confini nazionali.

Il salone, tra i circa 1600 espositori, comprende oltre 580 categorie merceologiche, tanto che ciascuna di esse potrebbe rappresentare una fiera specializzata di ogni settore o sotto-settore dell’aftermarket.

Gli stand di Federcarrozzieri (alla quarta esposizione) e di Mio Carrozziere (un debutto) sono all’interno del padiglione 29 rimesso a nuovo da pochi mesi nell’ambito di un piano di restyling e complessivo ampliamento dei padiglioni “storici” della fiera. Quest’anno, seppure con una separazione di pochi metri, si è voluto differenziare gli allestimenti sottolineando in modo anche visivo il diverso target e i diversi obiettivi.

Federcarrozzieri, a che punto siamo e quali novità

PADIGLIONE 29 STAND A5

Pochi mesi dopo la conclusione di Autopromotec 2017 un fatto importantissimo ha segnato il punto di arrivo di cinque anni di battaglie disputate in ogni possibile sede o contesto:  nelle commissioni parlamentari, nel blog de ilcarrozziere, nelle piazze, nei convegni nazionali e locali.

Ci riferiamo all’approvazione definitiva del ddl “concorrenza” http://www.ilcarrozziere.it/blog/2017/08/ddl-concorrenza-e-rc-auto-il-danneggiato-ha-diritto-allintegrale-risarcimento/ e, con esso, il principio che l’automobilista ha diritto alla scelta della carrozzeria di fiducia senza interferenze delle compagnie assicurative.

Si può ben dire che le T-shirt “liberi di scegliere” indossate dai carrozzieri e dal personale dello stand 2017 hanno portato bene!

Anche nel più recente evento di Bologna del 1° dicembre 2018 si è discusso di “scelte” e in questa occasione gli interpellati sono stati i carrozzieri stessi, chiamati a schierarsi senza ambiguità su uno o l’altro fronte: l’uno dei carrozzieri indipendenti,  imprenditori e padroni del proprio destino, l’altro dei carrozzieri fiduciari, terzisti delle compagnie assicurative.

Nello stand di Federcarrozzieri i carrozzieri potranno confrontarsi con colleghi e consulenti sui vantaggi e servizi dati agli associati.

  • Controllo di Gestione finalizzato a garantire liquidità alla Tua carrozzeria.
  • Buste paga e consulenti del lavoro per la  nella gestione del proprio personale dal punto di vista giuslavoristico, previdenziale, assistenziale e fiscale.
  • Formazione professionale in ambito assicurativo.
  • Consulenza legale  per le problematiche assicurative avvalendosi di avvocati fiduciari esperti nella materia.
  • GDPR per gli adeguamenti privacy obbligatori dal 25 maggio 2018.
  • Webmarketing e comunicazione per attrarre nuovi clienti con gli strumenti di social network e ottimizzazione del sito web.

Mio Carrozziere, rivolti all’automobilista

PADIGLIONE 29 STAND A9

Le carrozzerie indipendenti che aderiscono a Mio Carrozziere sono accomunate da un fortissimo senso dell’etica professionale e della trasparenza. Ogni fase del  lavoro si svolge nell’esclusivo interesse del cliente e non dell’assicurazione.

Il cliente delle carrozzerie affiliate è consapevole ed esigente. Conosce molto bene l’artigiano a cui affida la sua automobile. Si aspetta serietà e professionalità, non solo nella riparazione di un danno ma anche nella consulenza assicurativa e nella prevenzione di tutti gli eventi e i comportamenti potenzialmente pericolosi

Nello stand di Mio Carrozziere verranno mostrate molte novità della piattaforma OxygenCar che verranno annunciate nel prossimo articolo.