Pesaro, 28 settembre 2009 – Un appello a pagamento sui giornali. È quanto hanno deciso di fare un centinaio di Carrozzieri della provincia di Pesaro e Urbino per protestare contro le nuove disposizioni che introducono l’indennizzo diretto e che consentono alle compagnie di assicurazione di indirizzare i danneggiati da un sinistro verso carrozzerie fiduciarie.

LEGGI L’ARTICOLO